« Previous

Back to News List

Next »

Scoprite nuove metodologie e soluzioni per la progettazione in Additive Manufacturing all’evento Altair ATCx di Milano

Gli esperti di Altair ed I client condividono le loro esperienze e successi con l’additive manufacturing per coprire l’intero processo, dalla progettazione alla produzione di nuovi prodotti innovativi

Torino, Italy, 16 giugno, 2016 Altair e l’AITA-ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNOLOGIE ADDITIVE insieme presentano:"ATCx AM – Progettare per l’Additive Manufacturing una conferenza tecnologica dedicata alle metodologie di progettazione per l’additive manufacturing dal design al prodotto finale.

L’Additive Manufacturing (AM) ha un ruolo chiave per la produzione di alto livello ed offre innumerevoli vantaggi rispetto alle tecniche di produzione tradizionali. Tra questi, sicuramente vi è quello di avere la possibilità di progettare particolare con un elevato grado di libertà e dunque la generazione di geometrie complesse facendo sì che si possano produrre componenti più leggeri ed efficienti. Per beneficiare a pieno di questi vantaggi, però la progettazione di componenti in Additive richiede un cambio di paradigma nel modo in cui essi vengono concepiti, sviluppati e prodotti.

L’evento avrà luogo il 5 luglio presso il "PoliHub" di Milano ed offre una giornata ricca di presentazioni di partners e clienti quali AITA-ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNOLOGIE ADDITIVE, 3DNT, Renishaw, Thales Alenia Space, Politecnico di Torino e l’Università degli Studi di Napoli Federico II..
Le aziende e le università presenteranno le tecnologie e le soluzioni per l’additive manufacturing, spaziando dal design al 3D printing. Inoltre, Altair offrirà due workshop sulle metodologie di progettazione per l’additive manufacturing.

Nel dettaglio, l’evento avrà le seguenti presentazioni e workshops:

• "AITA - Associazione Italiana Tecnologie Additive", Enrico Annacondia - AITA-Associazione Italiana Tecnologie Additive

• "Modello di costi per la realizzazione in ALM", Mauro Varetti - CEO - 3DNT

• "Perchè l'Additive Manufacturing è una disruption nella Progettazione, non nel Manufacturing", Prof. Umberto Cugini - Politecnico di Milano

• "Pensare fuori dagli schemi ed ottenere il massimo dall'Additive Manufacturing: Ottimizzazione Topologica", Giulio Turinetti - Altair

• "Geometrie Impossibili - Modellazione ibrida per l'Additive Manufacturing", Francesco Di Giuseppe - Altair

• "L’hai ottimizzato, è il momento di fabbricarlo: mito e realtà della stampa 3D in metallo", Enrico Orsi - Renishaw - Additive Manufacturing Products Manager
• "Integrazione tra tecnologie additive e sottrattive nella produzione di componenti di metallo", Prof. Paolo Minetola - Politecnico di Torino

• "Additive Manufacturing per lo spazio/nello spazio", Giorgio Musso - Thales Alenia Space

• "L'Additive manufacturing e gli UAV: Il progetto polidrone", Prof. Paolo Maggiore & Carlo Ferro - Politecnico di Torino

• "Ottimizzazione topologica di una gearbox riprogettata per l’additive manufacturing”, Arnaud Francois-Xavier Martin - POLY-SHAPE Italia

• "Casi studio sviluppati presso il Fraunhofer JL IDEAS/CREAMI", Prof. Massimo Martorelli - Università degli Studi di Napoli Federico II

• "Workshop: Progettazione & Ottimizzazione"

• "Workshop: Dall’analisi alla geometria CAD"

"Per sfruttare appieno il potenziale dell’additive manufacturing risulta essere vitale stabilire un processo end-to-end" ha detto Carlo Seclì, di Altair Italia."Ciò richiede un approccio di progettazione guidata dalla simulazione e la conoscenza delle regole di progetto relative a questo processo produttivo guidata. Solo combinando strumenti e know-how a disposizione di progettisti e designers vedremo la vera svolta della tecnologia. Con questa tipologia di eventi vogliamo diffondere ed incrementare l’uso dell’Additive Manufacturing in Italia aiutando ad industrializzarne il suo utilizzo. L’ottimizzazione topologica così come offerta da noi accoppiata con l’additive manufacturing supporta lo sviluppo e la produzione di prodotti innovativi che sono leggeri ed allo stesso tempo strutturalmente efficienti."


Per avere maggiori dettagli su questa giornata gratuita e per la registrazione, visitare il sito:
http://www.altairatc.com/EventHome.aspx?event_id=76



Altair
Altair da sempre concentra le proprie attenzioni nello sviluppo e nella diffusione delle tecnologie di simulazione per realizzare ed ottimizzare i design, i processi e le decisioni, offrendo notevoli miglioramenti nelle performance di business. Altair è una società privata con quartier generale a Troy in Michigan, USA ed i suoi oltre 2000 dipendenti operano in più di 45 uffici dislocati in 22 paesi. Altair ad oggi viene scelto come partner da oltre 5000 aziende clienti provenienti dai più vasti settori industriali. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.altair.com.

AITA
AITA-ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNOLOGIE ADDITIVE è un’associazione culturale che intende rappresentare gli interessi dei player del settore (aziende produttrici ed utilizzatrici, fornitori di tecnologie abilitanti, centri di servizio, università e centri di ricerca, ecc.), favorendone il dialogo con enti, istituzioni ed altre associazioni industriali, al fine di fare conoscere e sviluppare le tecnologie additive e la stampa 3D. AITA-ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNOLOGIE ADDITIVE nasce dall’iniziativa dei suoi soci fondatori, supportata e sostenuta operativamente da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, che ha messo a disposizione dell’iniziativa le risorse necessarie e la sede associativa. Per maggiori dettagli visitare il sito internet http://www.aita3d.it/.

Contatti per i Media:
Evelyn Gebhardt
+49 6421 9684351
gebhardt@bluegecko-marketing.de

Altair Italia
Carlo Seclì
+ 39 011 9007731
carlo.secli@altair.com

Be the first to know

Subscribe to our newsletter to learn about product training, news, events, and more!