Simulation-Driven Innovation™

Image
Altair trasforma la progettazione e i processi decisionali mediante l'applicazione di simulazione, machine learning e ottimizzazione nei cicli di vita dei prodotti.
Altair è un fornitore leader di software di progettazione di livello enterprise che consente innovazione, tempi di sviluppo ridotti e costi contenuti durante l'intero ciclo di vita del prodotto, dal concept design al funzionamento sul campo. Il nostro approccio all'innovazione basato sulla simulazione è supportato dalla nostra suite di software integrata che ottimizza le prestazioni di progettazione in più discipline tra cui strutture, movimento, fluidi, gestione termica, elettromagnetica, modellazione di sistemi e sistemi incorporati, fornendo anche analisi dei dati, nonché visualizzazione e rendering reali.
Qual è il segreto dell'innovazione dei prodotti?
Play Button
Image
Altair fornisce software suddiviso in cinque categorie correlate al CAE (Computer Aided Engineering) e all'HPC (High Performance Computing)

Risolutori e ottimizzazione

I risolutori sono "motori" software matematici che utilizzano algoritmi computazionali avanzati per prevedere le prestazioni fisiche. L'ottimizzazione sfrutta i risolutori per ottenere le soluzioni più efficienti e soddisfare i complessi requisiti multi-obiettivo desiderati.

Modellazione e visualizzazione

Strumenti che consentono di modellare e riprodurre gli attributi di fisica avanzata sulla geometria dell'oggetto in alta fedeltà.

Concept Design e design industriale

Strumenti che generano schizzi iniziali per soddisfare i requisiti di ergonomia, estetica, prestazioni e fattibilità di produzione.

Internet of Things (IoT)

Strumenti di analisi che semplificano la raccolta, la visualizzazione, l'esplorazione e l'analisi dei dati, inclusi grandi volumi di dati generati dai sensori durante il funzionamento sul campo di prodotti fisici o mediante simulazioni digitali identiche.

High Performance Computing

Applicazioni software che ottimizzano la gestione del flusso di lavoro di attività ad alta intensità di elaborazione, tra cui risolutori, ottimizzazione, modellazione, visualizzazione e analisi in settori quali Product Lifecycle Management (PLM), modellistica meteorologica, bioinformatica e analisi di progettazione elettronica.
Forniamo servizi relativi al nostro software, inclusi servizi di consulenza, formazione, implementazione e supporto, oltre che servizi tecnici per lo sviluppo dei prodotti. Nella sede principale di Altair sono presenti uno studio di design industriale, un negozio di prototipi e strutture di test.

Scopri Altair

 
Ingegneri di Altair
 
Altair Timeline
 
Altair Innovation

I nostri valori fondamentali

I dipendenti della nostra azienda, chiamati affettuosamente Altairiani, grazie alla passione, ai talenti e all'esperienza di ciascuno, favoriscono insieme lo sviluppo delle tecnologie Altair e alimentano il nostro impegno costante per supportare i nostri clienti nel rendere ancora più grande ciò che è già grande e favorire l'innovazione per costruire il successo di domani.

 

Altair è orgogliosa della propria cultura aziendale volta a promuovere un pensiero aperto e creativo attraverso la profonda valorizzazione dei propri dipendenti e dei rispettivi contributi individuali per il successo dei propri clienti e di tutto il personale.

Executive Management

Guidare una cultura all'insegna dell'innovazione

James R. Scapa
James R. Scapa Fondatore, Presidente del Consiglio di amministrazione e CEO
Howard Morof
Howard Morof Chief Financial Officer
Brett Chouinard
Brett Chouinard Presidente/COO
Jeff Brennan
Jeff Brennan Chief Product Officer
James Dagg
James Dagg Chief Technical Officer
Close
James R. Scapa
James R. Scapa
Fondatore, Presidente del Consiglio di amministrazione e CEO

James R. Scapa vanta oltre 35 anni di esperienza nell'ambito della progettazione e riveste il duplice ruolo di Presidente e Amministratore delegato di Altair Engineering, Inc., titolo che ha assunto sin dalla fondazione dell'azienda.

Nel 1985 ha fondato insieme a due partner una piccola società di consulenza nel campo dell'ingegneria assistita dal computer. Oggi l'azienda conta più di 2.000 dipendenti con oltre 40 uffici dislocati in 20 paesi.

Con James R. Scapa al timone, l'azienda è divenuta un importante fornitore globale di tecnologie di simulazione e servizi di progettazione, impegnata a promuovere l'innovazione e i processi decisionali dei clienti.

Con oltre 5.000 clienti, Altair serve il settore automobilistico, aerospaziale, della pubblica amministrazione e della difesa, le industrie di macchinari pesanti e dei beni di largo consumo, nonché i mercati delle costruzioni navali, dell'energia, dell'elettronica, delle scienze biologiche, della progettazione architettonica e delle costruzioni.

Prima di entrare a far parte di Altair, James R. Scapa ha lavorato come consulente di progettazione per il settore automobilistico, iniziando la sua carriera in Ford Motor Company nel 1978.

Ha conseguito una laurea in Ingegneria meccanica presso la Columbia University e un master in Gestione d'impresa presso l'Università del Michigan.
Howard Morof
Howard Morof
Chief Financial Officer

In qualità di direttore finanziario, Howard N. Morof è responsabile della strategia finanziaria aziendale globale di Altair. Come dirigente esperto del reparto finanziario con una carriera trentennale alle spalle, ha maturato una vasta esperienza lavorando con imprese ad alta crescita e ha acquisito competenze nei settori dei mercati di capitali, delle fusioni, delle acquisizioni e delle joint venture.

Howard N. Morof è entrato a far parte di Altair nel 2013 dopo un'esperienza professionale in North American Bancard, una delle società più importanti degli Stati Uniti nel commercio e nella gestione delle carte di credito, dove per cinque anni ha ricoperto la carica di Chief Financial Officer. In precedenza, ha assunto un ruolo analogo presso FMF Capital, un istituto bancario specializzato in prestiti nel settore del commercio all'ingrosso, e presso Broder Bros. Co., un importante distributore di capi di abbigliamento sportivo personalizzati, dopo essere stato uno dei soci dello studio di commercialisti Morof Sheplow Weinstein.

Howard N. Morof è un contabile certificato (CPA): ha conseguito la laurea magistrale in Diritto tributario presso il Walsh College e il diploma di laurea in Gestione d'impresa presso l'Università del Michigan.
Brett Chouinard
Brett Chouinard
Presidente/COO

In qualità di direttore operativo di Altair dal 2010, Brett Chouinard è responsabile delle vendite globali e del supporto tecnico, comprese le attività operative delle regioni EMEA, APAC e Americhe, nonché dei programmi per i partner aziendali di Altair. È entrato in Altair nel 1993 in qualità di consulente tecnico e da allora ha ricoperto svariate posizioni, come quella di responsabile per la gestione della regione centro-settentrionale per l'unità operativa delle Americhe, diventando nel 2006 Vice President della regione Americhe.

Grazie a un solido background tecnico e a un profondo senso degli affari, è riuscito a gestire una crescita significativa in tutti i ruoli da lui ricoperti, costruendo al tempo stesso un team di dirigenti attivi su scala globale. Oggi, grazie alle sue doti di leadership, continua a mettere a segno una crescita costante e redditizia, gettando le basi per un successo duraturo dell'azienda negli anni a venire.

Prima di entrare in Altair, ha lavorato come ingegnere presso GE Aircraft e ha studiato ingegneria, prima presso l'istituto Michigan Tech, poi all'Università di Cincinnati e presso l'Università del Michigan.
Jeff Brennan
Jeff Brennan
Chief Product Officer

In qualità di Chief Product Officer per Altair 365, Jeff Brennan è responsabile della piattaforma di collaborazione nel cloud, che offre un unico ambiente intuitivo per la progettazione generativa, l'analisi progettuale e la producibilità in un contesto caratterizzato da continue evoluzioni e dalla distribuzione delle risorse di calcolo. Animato da una forte passione per Altair, orienta la sua attività alla crescita del business, impegnandosi contemporaneamente a preservare l'unicità della cultura di Altair.

Da quando è entrato in Altair nel 1992 in qualità di consulente tecnico, ha ricoperto vari ruoli tecnici e commerciali, tra cui quello di Chief Marketing Officer, Program Manager per i prodotti di ottimizzazione Altair, Director of Sales and Marketing, nonché Vice President della business unit HyperWorks dal 2001 al 2009. È stato responsabile della creazione del software OptiStruct in Altair e ha gestito il prodotto nei primi anni successivi al lancio. Il suo background tecnico include specializzazioni nei settori della biomeccanica e dell'ottimizzazione, con un percorso di formazione in ingegneria presso l'Università di Notre Dame, la Northwestern University e l'Università del Michigan.
James Dagg
James Dagg
Chief Technical Officer

James Dagg è Chief Technical Officer delle divisioni modellazione, visualizzazione, soluzioni basate sulla matematica e strategia di Altair. Anche se il suo compito principale consiste nel creare un'esperienza utente di alto livello per tutte le soluzioni software del portafoglio Altair, l'attività di James Dagg mira a rendere le tecnologie di simulazione, matematica e ottimizzazione di Altair disponibili per un pubblico più vasto, accelerando e rendendo più consapevoli le decisioni sul business e sulla progettazione dei prodotti.

Da oltre 25 anni, è il "visionario" che si cela dietro alle attività di strategia e sviluppo software di Altair. Prima dell'incarico come CTO, è stato Senior Vice President di solidThinking®, la sussidiaria di Altair più recente. In questa veste, è stato responsabile dello sviluppo delle tecnologie di progettazione concettuale come Inspire ed Evolve.

James Dagg è entrato in Altair nel 1987 dove ha lavorato come analista strutturale e come analista delle dinamiche dei sistemi multicorpo nel campo della dinamica dei veicoli. Nel 1990 è passato a ricoprire una posizione nell'ambito dello sviluppo software, dove era responsabile dei progetti software commerciali e personalizzati. A partire dal 1995 e per oltre un decennio, James Dagg ha supervisionato lo sviluppo di Altair® HyperWorks®, la suite di soluzioni software CAE di Altair.

Presso l'Università del Michigan, ha conseguito il diploma di laurea in Ingegneria meccanica nel 1988 e la laurea magistrale in Meccanica applicata nel 1993.
Dott. Uwe Schramm
Dott. Uwe Schramm Chief Technical Officer
Sam Mahalingam
Sam Mahalingam Chief Technical Officer
Amy Messano
Amy Messano Chief Marketing Officer
Martin Nichols
Martin Nichols Chief Information Officer
Nelson Dias
Nelson Dias Chief Revenue Officer
Close
Dott. Uwe Schramm
Dott. Uwe Schramm
Chief Technical Officer

Il Dott. Uwe Schramm è CTP per i risolutori, l'ottimizzazione, la strategia e le soluzioni multifisiche intelligenti di Altair. Oltre a sviluppare motori computazionali per risolvere in modo veloce e preciso i problemi di progettazione odierni più complessi, il reparto di cui è a capo si impegna a sviluppare e a integrare profondamente la tecnologia di ottimizzazione all'interno del portafoglio di soluzioni software di Altair per stimolare l'innovazione e promuovere il processo di progettazione.

Avendo ricoperto posizioni di dirigenza in Altair negli ultimi 18 anni ed essendo riconosciuto a livello globale per i suoi contributi di ricerca nell'ambito dell'ottimizzazione strutturale e multidisciplinare, il Dott. Schramm apporta al suo ruolo di CTO una combinazione esclusiva di competenze tecniche e gestionali approfondite.

Il Dott. Schramm è entrato in Altair nel 1996 come ingegnere capo dopo aver intrapreso la carriera di docente presso l'Università della Virginia e l'Università di Rostock. Nel 1999, è stato promosso a Director e si è trasferito dalla Germania alla California per supervisionare lo sviluppo delle tecnologie di ottimizzazione di Altair e per creare un'attività di consulenza nella regione occidentale. Grazie ai successi conseguiti in entrambi i ruoli professionali, nel 2004 è stato promosso Vice President della divisione Product Technology di Altair HyperWorks e, successivamente, è stato nominato CTO di HyperWorks nel 2008. Tornato in Germania nel 2011, è divenuto responsabile delle unità operative tedesche di Altair in veste di Managing Director.

Il Dott. Schramm ha conseguito la laurea magistrale e il dottorato di ricerca in Meccanica dei solidi, rispettivamente nel 1984 e nel 1988, nonché il dottorato di ricerca in Ingegneria meccanica nel 1991 presso l'Università di Rostock.
Sam Mahalingam
Sam Mahalingam
Chief Technical Officer

Srikanth (Sam) Mahalingam è responsabile della tecnologia per il cloud computing e della strategia HPC di Altair; la sua responsabilità primaria consiste nell'applicare le nuove tecnologie cloud e mobili al mondo dell'HPC e alla simulazione digitale, nell'individuare nuovi talenti e nel prestare attività di mentoring all'interno dell'organizzazione.

Con un'esperienza ultraventennale nello sviluppo di software, architettura software, gestione tecnica e project management, il ruolo di Srikanth Mahalingam verte sulla definizione degli attuali prodotti e sull'individuazione di nuovi prodotti e soluzioni per facilitare l'adozione del cloud e le strategie mobili per i clienti Altair attivi nei settori Simulation Lifecycle Management e High Performance Computing Lifecycle Management.

Srikanth (Sam) Mahalingam è entrato in Altair nel 1994 e si è occupato di vari prodotti e progetti sia nell'ambito dei servizi personalizzati che dei team di prodotto. In seguito, è entrato a far parte di una start-up tecnologica in qualità di promotore comune per il lancio sul mercato di un prodotto di prova virtuale innovativo, successivamente acquistato da un'importante società di servizi software in India. È rientrato in Altair nel 2005 per dirigere le iniziative più recenti sui prodotti, tra cui la piattaforma cloud, diventando infine il leader di pensiero di Altair nell'ambito del software per la gestione delle strategie aziendali.

Ha conseguito un diploma di laurea in Informatica e ingegneria e ha frequentato degli Executive Master in Gestione d'impresa presso la Indian School of Business.
Amy Messano
Amy Messano
Chief Marketing Officer

In qualità di Chief Marketing Officer, Amy Messano è responsabile della strategia aziendale globale di Altair nell'ambito delle comunicazioni e del marketing e presiede alla sua esecuzione. In oltre vent'anni di carriera ha maturato una conoscenza approfondita di tutti gli aspetti legati al marketing e alle comunicazioni nel campo della tecnologia, della mobilità avanzata e dell'energia.

Prima di entrare in Altair nel 2019, Amy Messano è stata Vice President di Integrated Marketing and Communications presso Aptiv (in precedenza Delphi). In passato ha ricoperto vari ruoli dirigenziali nell'ambito delle pubbliche relazioni e del marketing presso Microsoft e DTE Energy.

Ha conseguito il diploma di laurea presso l'Università del Colorado e una laurea magistrale in giornalismo presso la Northwestern University.
Martin Nichols
Martin Nichols
Chief Information Officer

In qualità di Chief Information officer, Martin Nichols supervisiona i sistemi IT globali, i sistemi informatici aziendali e le risorse umane aziendali di Altair.

In precedenza, è stato Executive Vice President delle alleanze e delle attività operative globali. Il suo ruolo prevedeva la supervisione delle attività di collaborazione e delle alleanze di Altair, nonché il controllo delle attività di vendita.

Dal suo arrivo in Altair nel 1992, i successi messi a segno da Martin Nichols includono l'apertura e la gestione dell'unità operativa di Altair nel Regno Unito e la gestione diretta dell'unità operativa di Altair China a Shanghai. Ha anche guidato l'insediamento delle unità operative, la promozione della presenza commerciale e la creazione dei canali di distribuzione di Altair in diversi altri importanti mercati globali, tra cui Spagna, Francia, India e Brasile.

Prima di entrare a far parte di Altair, Martin Nichols è stato un volontario dell'organizzazione internazionale Peace Corps insegnando matematica e scienze in un liceo di campagna nel Lesotho, nell'Africa meridionale. Dopo l'attività di volontariato in Peace Corps, sempre in Lesotho ha partecipato a un progetto finanziato dall'Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale (USAID) focalizzato sull'istruzione di base non formale.

Martin Nichols ha conseguito una laurea in Ingegneria meccanica presso l'Università del Michigan.
Nelson Dias
Nelson Dias
Chief Revenue Officer

Nelson Dias è stato nominato CRO nel 2018 dopo aver ricoperto il ruolo di Senior VP della regione Asia-Pacifico dal 2006. Prima di dirigere la regione APAC di Altair, è stato Managing Director di Altair India dal 2002 al 2005. Vanta oltre 28 anni di esperienza tecnica nei settori delle vendite e della gestione. Ha conseguito una laurea in Ingegneria informatica presso l'Università di Mumbai.
Dave Simon
Dave Simon Chief Administrative Officer
Close
Dave Simon
Dave Simon
Chief Administrative Officer

Dal 1° gennaio 2019 Dave Simon è il nuovo Chief Administrative Officer di Altair. Prima di questo incarico è stato Senior Vice President di Altair con responsabilità nell'ambito delle comunicazioni e dell'acquisizione di talenti (2018-2019), Vice President delle comunicazioni aziendali (2016-2018), presidente di ilumisys, Inc., una società interamente controllata da Altair (2008-2016), direttore delle attività di innovazione dei prodotti (2004-2008) e Vice President delle attività di gestione dei processi aziendali (2002-2004). Ha lavorato presso Altair dal 1986 al 1990 ed è tornato in azienda nel 2000. Dave Simon ha conseguito un diploma di laurea in ingegneria aerospaziale presso l'Università del Michigan e un master in gestione d'impresa presso il Walsh College.

Consiglio di amministrazione

Fornire supervisione e guida per il successo

James R. Scapa
James R. Scapa
Trace Harris
Trace Harris
Brett Chouinard
Brett Chouinard
Steve Earhart
Steve Earhart
Jan Kowal
Jan Kowal
Close
James R. Scapa
James R. Scapa

James R. Scapa vanta oltre 35 anni di esperienza nell'ambito della progettazione e riveste il duplice ruolo di Presidente e Amministratore delegato di Altair Engineering, Inc., titolo che ha assunto sin dalla fondazione dell'azienda.

Nel 1985 ha fondato insieme a due partner una piccola società di consulenza nel campo dell'ingegneria assistita dal computer. Oggi l'azienda conta più di 2.000 dipendenti con oltre 40 uffici dislocati in 20 paesi.

Con James R. Scapa al timone, l'azienda è divenuta un importante fornitore globale di tecnologie di simulazione e servizi di progettazione, impegnata a promuovere l'innovazione e i processi decisionali dei clienti.

Con oltre 5.000 clienti, Altair serve il settore automobilistico, aerospaziale, della pubblica amministrazione e della difesa, le industrie di macchinari pesanti e dei beni di largo consumo, nonché i mercati delle costruzioni navali, dell'energia, dell'elettronica, delle scienze biologiche, della progettazione architettonica e delle costruzioni.

Prima di entrare a far parte di Altair, James R. Scapa ha lavorato come consulente di progettazione per il settore automobilistico, iniziando la sua carriera in Ford Motor Company nel 1978.

Ha conseguito una laurea in Ingegneria meccanica presso la Columbia University e un master in Gestione d'impresa presso l'Università del Michigan.
Trace Harris
Trace Harris

Trace Harris è una dirigente delle divisioni finanza, strategia e sviluppo aziendale. Ha maturato un'esperienza ventennale nella gestione delle transazioni e nella direzione dei team in aziende globali attive nel settore dei media e nel campo dell'istruzione.

Durante la sua carriera professionale, Trace Harris ha lavorato 13 anni in Vivendi, sostanzialmente con il ruolo di dirigente di alto livello negli Stati Uniti per le divisioni finanza, strategia, sviluppo e innovazione aziendale. In precedenza, ha assunto la carica di Senior Vice President della divisione sviluppo strategico per Universal Studios Television Group, dove era responsabile dello sviluppo e dell'implementazione di strategie televisive internazionali, nonché del lancio della prima rete televisiva internazionale del gruppo. Prima di entrare in Universal Studios, Trace Harris è stata Direttore del reparto Finance e della divisione Channel Operations di Warner Bros. International Channels. Ha iniziato la sua carriera professionale in JP Morgan a New York. Attualmente Trace Harris opera in veste di consulente per aziende specializzate nel settore dei media e nel campo dell'istruzione.

Ha conseguito una laurea in Economia presso la Stanford University e un master in Gestione d'impresa (MBA) alla Yale School of Management con specializzazione in Finanza.
Brett Chouinard
Brett Chouinard

In qualità di Chief Operating Officer di Altair dal 2010, Brett Chouinard è responsabile delle vendite globali e del supporto tecnico, comprese le attività operative delle regioni EMEA, APAC e Americhe, nonché dei programmi per i partner aziendali di Altair. È entrato in Altair nel 1993 in qualità di consulente tecnico e da allora ha ricoperto svariate posizioni, come quella di responsabile per la gestione della regione centro-settentrionale per l'unità operativa delle Americhe, diventando nel 2006 Vice President della regione Americhe.

Grazie a un solido background tecnico e a un profondo senso degli affari, è riuscito a gestire una crescita significativa in tutti i ruoli da lui ricoperti, costruendo al tempo stesso un team di dirigenti attivi su scala globale. Oggi, grazie alle sue doti di leadership, continua a mettere a segno una crescita costante e redditizia, gettando le basi per un successo duraturo dell'azienda negli anni a venire.

Prima di entrare in Altair, ha lavorato come ingegnere presso GE Aircraft e ha studiato ingegneria, prima presso l'istituto Michigan Tech, poi all'Università di Cincinnati e presso l'Università del Michigan.
Steve Earhart
Steve Earhart

Steve Earhart è revisore ufficiale dei conti (CPA) e ha conseguito un master in Gestione d'impresa (MBA), con una carriera che vanta ben quarantadue anni di esperienza finanziaria e operativa focalizzata su società tecnologiche e di consumo, sia pubbliche che private. Le sue specializzazioni includono la strategia aziendale, l'ottimizzazione delle acquisizioni e la consulenza orientata alla finanza aziendale.

Nel 2003 ha lasciato il ruolo di Vicepresidente senior del reparto Finance di Motorola, Inc, durante il quale ha contribuito al lancio dell'industria dei cellulari, all'apertura dei mercati giapponese, cinese e di diversi mercati europei alla tecnologia cellulare, agli investimenti di venture capital per lo sviluppo dei mercati e alla formazione di capitale per la stabilità complessiva dell'azienda.

Dopo l'esperienza in Motorola, Steve Earhart è entrato a far parte di SSA Global Technologies (un importante fornitore di software ERP) ricoprendo i ruoli di Vicepresidente esecutivo (EVP) e Direttore finanziario (CFO). Durante il suo mandato, i ricavi sono triplicati principalmente attraverso le acquisizioni. Nel 2005, ha guidato l'offerta pubblica iniziale di SSA e nel 2006 ha diretto la vendita di SSA a Infor Global Technologies, diventando Direttore finanziario di Infor Global dopo la chiusura. Nel 2009 è entrato in Torex Ltd, un fornitore di software per la vendita al dettaglio con sede nel Regno Unito, assumendo le cariche di Vicepresidente esecutivo (EVP) e Direttore finanziario (CFO) con particolare interesse per la ristrutturazione operativa dell'azienda. Nel 2012, è entrato a far parte di World Kitchen LLC, un'azienda leader nei prodotti di consumo di marca, in qualità di Direttore finanziario (CFO) e ha ricoperto questa posizione fino al 2017.
Jan Kowal
Jan Kowal

Jan Kowal è diventato presidente di Brose North America, Inc. nel 1998; ha gestito la divisione nordamericana di Brose Fahrzeugteile GmbH & Co. dopo aver ricoperto per 12 anni posizioni strategiche all'interno dell'azienda.

Esperto nello sviluppo dei mercati, ha guidato la crescita di Brose North America al 20% della quota di mercato e a 1,3 miliardi di dollari, avviando sei sedi produttive con 4.000 dipendenti.

Trasferendo la sua posizione al nuovo Presidente John Dunn nell'agosto 2012, Jan Kowal è rimasto in azienda ricoprendo il ruolo di Presidente di Brose North America, Inc. fino a maggio 2015. Negli ultimi due anni è stato consulente del gruppo Brose in Europa e negli Stati Uniti.

Tra il 2006 e il 2013 è stato membro del Consiglio di amministrazione di OESA; negli ultimi quattro anni è stato membro del Comitato esecutivo, assumendo anche la Presidenza nel 2012.

Nel 1986 è entrato a far parte di Brose Fahrzeugteile GmbH & Co., con all'attivo oltre nove anni di esperienza in diversi settori dell'industria automobilistica in Svezia. Dal suo arrivo in Brose, ha gestito lo sviluppo dei mercati in Svezia, Regno Unito, Giappone, Francia e Germania.

Jan Kowal ha conseguito un master in Ingegneria meccanica presso la University of Technology di Goteborg, in Svezia.
Richard Hart
Richard Hart
Mary C. Boyce
Mary C. Boyce
Close
Richard Hart
Richard Hart

Richard Hart è un esperto dirigente finanziario con esperienze avanzate nel settore operativo e bancario.

È attualmente Chief Financial Officer di Guidewire, una società tecnologica quotata al NASDAQ che fornisce software agli assicuratori del ramo danni/infortuni, con responsabilità globale delle attività finanziarie. Da marzo 2004 a novembre 2013, è stato amministratore delegato di Deutsche Bank, una banca d'investimento. Dal 1999 al 2004, ha lavorato come consulente finanziario presso Credit Suisse First Boston, una banca d'investimento e, più recentemente come Managing Director.

Richard Hart ha conseguito un dottorato in Giurisprudenza presso la New York University School of Law e una laurea in Fisica ottenuta presso l'Università della Pennsylvania.
Mary C. Boyce
Mary C. Boyce

Mary C. Boyce è una nota educatrice, ricercatrice e dirigente. È decano della The Fu Foundation School of Engineering and Applied Science presso la Columbia University di New York City, dove è anche docente di ingegneria presso la fondazione Morris A. e Alma Schapiro. Prima di entrare alla Columbia University, ha lavorato per oltre 25 anni presso la facoltà del Massachusetts Institute of Technology (MIT), dirigendo il Dipartimento di ingegneria meccanica dal 2008 al 2013. Ha conseguito una laurea in Ingegneria e meccanica presso la Virginia Tech, un Master of Science e un dottorato di ricerca In ingegneria meccanica presso il MIT.

La ricerca di Mary C. Boyce in qualità di decano universitario verte su materiali e meccanica, in particolare nei settori della meccanica multiscala e non lineare di polimeri e materiali compositi morbidi. l suoi lavori sono stati oggetto di oltre 170 articoli su riviste specializzate in materiali, meccanica e fisica. Ha seguito oltre 40 tesi di Master of Science e oltre 25 dottorandi e ha ottenuto ampi riconoscimenti per i suoi contributi accademici, ricevendo, tra le altre cose, la nomina come membro dell'American Society of Mechanical Engineers, dell'American Academy of Arts and Sciences e della National Academy of Engineering. Mary C. Boyce dirige il progetto di formazione e ricerca della Columbia Engineering composto da oltre 200 docenti, 1.500 studenti universitari, 2.500 laureati e 100 borsisti post-dottorato.

Storia

La nostra azienda è stata fondata nel 1985 nello Stato del Michigan e vanta una presenza globale ben distribuita, con 82 uffici in 25 paesi e oltre 2.000 ingegneri, scienziati e menti creative.
Visualizza la mappa per trovare l'ufficio più vicino.

Be the first to know

Subscribe to our newsletter to learn about product training, news, events, and more!